Come viaggiare fuori dall’Italia con il permesso di soggiorno

Publicar nuevo tema   Responder al tema

Ver el tema anterior Ver el tema siguiente Ir abajo

Come viaggiare fuori dall’Italia con il permesso di soggiorno

Mensaje por Sonia el Lun Dic 14, 2015 3:23 pm

Come viaggiare fuori dall’Italia con il permesso di soggiorno


Le regole cambiano se il documento è ancora valido o se è in fase di rinnovo o di primo rilascio. Ecco a cosa bisogna stare attenti

Roma – 11 dicembre 2015 - Che stiano programmando le vacanze di Natale o le ferie estive non cambia. Prima di mettersi in viaggio, gli immigrati devono controllare il loro permesso di soggiorno.

I più liberi sono quelli che hanno un permesso di soggiorno (o una carta di soggiorno) ancora in corso di validità. Portandolo con sé insieme al passaporto possono infatti viaggiare liberamente tra l’Italia e i loro Paesi d’origine, ma anche in tutti i Paesi dell’area Schengen, purchè non vi si trattengano per più di tre mesi.

L’area Schengen comprende, oltre all’Italia, i seguenti Paesi: Belgio; Francia; Germania; Lussemburgo; Paesi Bassi; Portogallo; Spagna; Austria; Grecia; Danimarca; Finlandia; Svezia; Islanda; Norvegia; Slovenia; Estonia; Lettonia; Lituania; Polonia; Repubblica Ceca; Slovacchia; Ungheria; Malta; Svizzera; Liechtenstein.

E se si vogliono visitare o attraversare Paesi che non fanno parte dell’area Schengen, come ad esempio la Gran Bretagna? In questo caso conviene informarsi in anticipo presso i consolati di quei Paesi in Italia per sapere se, in base alla propria nazionalità, si ha bisogno di un visto d’ingresso o di transito.

Sono invece più limitati gli spostamenti di chi ha chiesto il rinnovo di un permesso scaduto. La ricevuta della domanda (il cosiddetto cedolino), insieme al passaporto, consente infatti solo di viaggiare tra l’Italia e il proprio Paese d’Origine e senza fare scali in Paesi dell’Area Schengen, che non la riconoscono come un documento valido.

Chi ha chiesto il primo rilascio di un permesso di soggiorno per lavoro o per motivi familiari può viaggiare tra l’Italia e il proprio Paese, portando con sé la ricevuta, il passaporto e il visto ottenuto per entrare in Italia. Se quest’ultimo è di tipo “Schengen Uniforme” ed è ancora valido, potrà viaggiare o fare scali anche nell’area Schengen, altrimenti no.

Stranieriinitalia.it
avatar
Sonia

Mensajes : 88
Fecha de inscripción : 04/04/2011

Ver perfil de usuario

Volver arriba Ir abajo

Ver el tema anterior Ver el tema siguiente Volver arriba


 
Permisos de este foro:
Puedes responder a temas en este foro.